Nardò di Sergio D’Alessandro

Nardò, la Neriton greca e la Neretum romana, è il comune più esteso e più popolato del Salento dopo il capoluogo Lecce. E’ insieme a Lecce ed a Gallipoli uno dei centri principali del Barocco Leccese.  Ha uno sbocco al mare prestigioso con le due località di Santa Maria al Bagno e Santa Caterina, oltre alla Riserva Naturale di Porto Selvaggio.

Le sue origini si devono ad un insediamento di Messapi provenienti dall’Illiria tra l’XI ed il IX secolo a.c.

Alla metà del III secolo a.c. diventa parte dell’Impero Romano per poi passare, nei secoli successivi, prima sotto il controllo Bizantino e poi Normanno.

Alla fine del 1400, sotto il possedimento dei duchi di Acquaviva, divenne il principale centro culturale del Salento. Nella rivolta antispagnola di Masaniello a metà del 1600, Nardò insorge e costringe il Duca alla fuga; ritornerà e la città conoscerà una forte repressione. I Duchi di Acquaviva manterranno il loro dominio feudale fino all’inizi del 1800.

Di nuovo nel 1920 fu teatro di scontri e proteste conto lo strapotere dei latifondisti.

Tra il 1943 ed il 1947 gli Alleati decisero di ospitare qui oltre 100.000 deportati ebrei scampati ai campi di sterminio in attesa di trasferirsi nel nascente stato di Israele, tra loro Ben Gurion, Moshe Dayan e Golda Meir.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Nuvola di Fuksas: il nuovo Centro Congressi dell’Eur di Sergio D’Alessandro

Dopo 8 anni dall’inizio dei lavori e 18 dal lancio del bando di concorso, è stato inaugurato il Nuovo Centro Congressi dell’Euro a Roma, nel frattempo diventato noto a tutti come “La Nuvola di Fuksas”.

Ho avuto la possibilità di visitare il cantiere a primavera 2011, quando si parlava dell’inaugurazione entro la primavera dell’anno successivo.  Siamo arrivati a fine 2016 ma ne valeva la pena, visti i risultati spettacolari.

In questa breve rassegna fotografica, che si apre con un mosaico di quattro immagini che mostrano com’era e come è diventata la “Nuvola”, ho cercato di mostrare alcuni degli scorci che più mi hanno colpito dell’opera finita.

foto-2

foto-3

foto-5

foto-6

foto-7

foto-8

Contest di Ottobre la foto più votata : Aldo Carumani

Nel primo Contest del Circolo PhotoUp dal tema:

Roma: la sua storia e la sua quotidianità

L’immagine in bianco e nero di Aldo Carumani ha ottenuto il massimo punteggio nella votazione che si è svolta tra i soci.

Le altre foto del contest:

   Alessia Ambrosi                                                                                                 Andrea Alessandrini

Anna Ranucci                                                                                                            Antonella Simonelli

M. Elena Ania                                                                                                              Elisabetta Manni

Erica Cremenich                                                                                                           Fabio Faltelli

Lillo Fazzari                                                                                                                 Lucio Baldelli

Magda Laini                                                                                                         Massimo  Giannetti

Maurizio De Angelis                                                                                      Michela Poggipollini

Sergio D’Alessandro                                                                                           Simonetta Orsini

Immagine

Notturni di Sergio D’Alessandro

 

In questa breve raccolta ho selezionato una serie di foto (tutte originariamente in formato RAW) scattate in notturna e, successivamente, elaborate in postproduzione con Photoshop.

In ogni foto sono partito da una regolazione di base in Camera Raw che ha rappresentato il livello di sfondo a cui ho sovrapposto via via altri livelli, ognuno dei quali regolato, sempre con Camera RAW, su una specifica area della foto stessa. Una volta sovrapposto un livello ai precedenti, ho effettuando una mascheratura ed una successiva fusione dei livelli.

In questo modo ho ottenuto delle immagini con una esposizione, un contrasto ed un livello di saturazione differenziato ed ottimizzato (secondo il mio gusto) per le varie zone dell’immagine stessa.

Il procedimento è concettualmente simile a quello che, in modo automatizzato, producono i software di HDR ma è molto più controllabile e gestibile secondo le mie preferenze.

Le immagini sono state scattate negli ultimi due anni e mezzo tra New York  e Barstow sulla Route 66 in California.

Route 66 2015-1
Sergio D’Alessandro
New York 2014-5
Sergio D’Alessandro
vista-dallempire-state-buiding-2014
Sergio D’Alessandro
new-york-millennium-tower-2014
Sergio D’Alessandro