On the road con John Margolies

di Paola Bordoni

Dalla metà degli anni Settanta ai primi decenni del Duemila John Margolies (1940-2016) uno dei più grandi fotografi narratori, ha ritratto  l’America della provincia affacciata sulle strade, piena di insegne kitsch, in un lungo viaggio on the road, con soste lungo i luoghi del divertimento americano, attraverso i celebri cartelloni pubblicitari,  le tipiche stazioni di benzina nel deserto e le lunghissime strade. Illustrò con le sue immagini, divenute poi icone utilizzate anche nel cinema e nella letteratura, l’America dei motel, dei drive in, un’America provinciale ma, nella quale, la classe media  cominciava a conoscere il benessere

Nel tempo Margolies creò un archivio di più di 11.000 fotografie a colori; dal 2007 vennero acquistate in momenti successivi dalla Library of Congress, la biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, che le ha infine digitalizzate e rese disponibili al pubblico, con la possibilità di scaricarle ad alta risoluzione.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Oltre a essere apprezzato fotografo fu anche autore e docente di architettura e design americano.  Ha pubblicato numerosi volumi di fotografie tra cui “End of the Road: Vanishing Highway Architecture in America”, “Pump and Circumstance: Glory Days of the Gas Station”, “Home Away From Home: Motels in America” e “Fun Along The Road”.

Sources: www.ilpost.it