Maurizio De Angelis

Mi sono avvicinato alla fotografia nei primi anni ’70 contagiato dalla passione di un mio caro amico.  Con la mia Nikkormat ho iniziato a  fotografare, bianco e nero e colore,  un po’ random senza avere in testa un percorso chiaro e preciso. Ho coltivato successivamente questa mia passione in modo discontinuo. Il passaggio al digitale non è stato facile, dovevo abituarmi all’idea di lasciare la tanto amata pellicola, ma alla fine, abbandonati i miei pregiudizi, ho fatto il grande salto.

Non mi sono pentito.  Ho seguito i corsi di Paola che mi hanno aiutato a riordinare  le idee in materia fotografica e consentito di entrare in contatto con un gruppo di simpatici appassionati di fotografia con i quali condivido alcuni progetti ed esperienze.

Voglio essere sincero: sono ancora alla ricerca di un mio stile fotografico… continuo la ricerca e nel frattempo scatto.

Questa presentazione richiede JavaScript.