Franco Brilli

Una vecchia passione, distrutta dal furto di tutta l’attrezzatura fotografica, è riaffiorata dopo tanti anni insieme all’avvento del digitale. Dopo qualche corso e la conoscenza di alcune persone molto appassionate, ho ricomprato l’attrezzatura e ripreso a fotografare. Ho scoperto la street photography e la fotografia di reportage e ora, ogni volta che esco a fare foto, purtroppo troppo raramente, o viaggio in luoghi con culture diverse dalla nostra, sento maturare l’emozione per la libertà. Credo che guardare fuori attraverso il mirino della macchina fotografica sia, contemporaneamente, guardare dentro se stessi alla ricerca di armonia con la realtà che ci circonda.

Questa presentazione richiede JavaScript.